JAMES CLERK MAXWELL, L’uomo che cambiò tutto

Martedì 5 novembre 2019, ore 15.30

INRiM - Strada Delle Cacce 91 - Torino

Saletta Conferenze, edificio M, piano interrato

 

Relatore:

Dott. Luca Zilberti

INRiM, Metrologia dei materiali innovativi e scienze della vita

 

Agli inizi del ‘900 la segreteria del Marischal College di Aberdeen respinse ripetutamente una serie di lettere destinate al prof. James Clerk Maxwell. Nonostante vi avesse lavorato per 4 anni, nessuno lì sapeva chi fosse.

Morto nel 1879, Maxwell è considerato uno dei più grandi scienziati del XIX secolo: “il suo lavoro ha cambiato il mondo per sempre” avrebbe detto Einstein tempo dopo. Ma, come dimostra tristemente questo episodio, il suo nome e la sua storia sono poco conosciuti rispetto a quelli di altri giganti della fisica.

A 140 anni dalla scomparsa, Luca Zilberti, ricercatore INRiM appassionato di storia della scienza, ne traccerà il profilo umano e professionale nel seminario che si terrà il 5 novembre alle 15.30 presso la Saletta Conferenze dell’Istituto.

Zilberti illustrerà i contributi che Maxwell ha fornito in svariati settori della scienza, dalla geometria all’ottica, dalla gravitazione alla termodinamica, passando per la metrologia. Il seminario permetterà di esplorare vari aspetti del lavoro del fisico scozzese nell’ambito dell’elettromagnetismo, per coglierne i contributi, ma talora anche i contrasti, alla teoria attuale.

 

È possibile confermare la propria partecipazione compilando il modulo sul sito dell'INRiM.

 

Fonte: sito web INRiM https://www.inrim.it/evento/james-clerk-maxwell-luomo-che-cambio-tutto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva