Anche se sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico si legge: "Le denominazioni dei Contest e le relative date, per i quali possono essere rilasciati nominativi speciali vengono annualmente prefissati dall’Amministrazione", non sono mai riuscito a trovare da nessuna parte queste comunicazioni annuali. L'unica cosa che si trova, è l'elenco generico dei contest. In altre parole, finora le date ce le siamo cercate da soli. Ecco, quindi, al meglio della mia conoscenza, l'elenco dei contest 2020 per i quali è possibile richiedere l'assegnazione del nominativo speciale:

·         ARRL DX CW

dal

15 / 02 / 2020

al

16 / 02 / 2020

·         ARRL DX SSB

dal

07 /03 / 2020

al

08 / 03 / 2020

·         ARI INTERNATIONAL DX

dal

02 / 05 / 2020

al

03 / 05 / 2020

·         CQ WW WPX CW

dal

30 / 05 / 2020

al

31 / 05 / 2020

·         CQ WW WPX SSB

dal

28 / 03 / 2020

al

29 / 03 / 2020

·         IARU HF CHAMPIONSHIP

dal

11 / 07 / 2020

al

12 / 07 / 2020.

·         WAEDC CW

dal

08 / 08/ 2020

al

09 / 08 / 2020

·         WAEDX SSB

dal

12 / 09 / 2020

al

13 / 09 / 2020

·         CQ WW DX SSB

dal

24 / 10 / 2020

al

25 / 10 / 2020

·         CQ WW DX CW

dal

28 / 11 / 2020

al

29 / 11 / 2020

Vorrei rivolgere un ringraziamento pubblico al MISE, in particolare a quei funzionari che permettono l'utilizzo dei nominativi speciali, mettendoci sotto questo aspetto alla pari con molti radioamatori e contest team stranieri. Non è affatto una cosa scontata, quindi credo che sia dovuto il nostro GRAZIE!

Già che ci sono, vi ricordo quanto riportato sul sito del MISE:

"Modalità per conseguire il nominativo speciale temporaneo per manifestazioni di natura radiantistica e per contest internazionali (art. 144 del Codice)

Nell’esercizio dell’attività radioamatoriale, particolare importanza riveste l’attribuzione del “nominativo speciale” che viene scelto dall’Amministrazione tra i seguenti prefissi predefiniti: “II”, “IO”, “IR” e “IB” , salvo “IY” usato dalle stazioni commemorative Marconiiane.

Tali nominativi sono attribuiti dal Ministero ai titolari di stazione di radioamatore esclusivamente in occasione di manifestazioni a carattere radiantistico nazionale ed internazionale o di gare di rilevanza internazionale, denominate tecnicamente “contest”,  per la stretta durata delle stesse.      
Pertanto i richiedenti, nella domanda da presentare in bollo senza prestampati, debbono adeguatamente illustrare le caratteristiche e la rilevanza nazionale o internazionale della manifestazione oltreché la durata della medesima.
Le denominazioni dei Contest e le relative date, per i quali possono essere rilasciati nominativi speciali vengono annualmente prefissati dall’Amministrazione."

Anche se, come comunica il ministero, non ci sono moduli prestampati, molti anni fa l'ARI mise a disposizioneun modello MS Word che si può utilizzare per fare la domanda adattandolo alle proprie esigenze. Vi ricordo che la domanda va fatta "in bollo", cioè basta applicare una marca da bollo da 16,00 Euro al foglio su cui si è scritta o stampata la domanda (il prezzo della marca da bollo si riferisce alla data in cui scrivo, potrebbe aumentare nel futuro, verificatelo).

Modello domanda nominativo speciale per contest
Modello domanda nominativo speciale per contest

A titolo di esempio, allego il file MS Word che ho usato io per fare la domanda di nominativo speciale per contest; come vedrete, siccome io non ho un'autorizzazione generale numerata e rilasciatami dal MISE, ma ho una licenza di radioamatore che ho ottenuto negli anni '80, ho citato e perfino allegato (anche se non credo fosse necessario) la richiesta di autorizzazione generale, che dal mio punto di vista era un rinnovo, ma ho anche specificato gli estremi della mia licenza originaria. Voi fate come potete, in base alla documentazione che possedete. Ovviamente, sostituite le xxxxxx che ho messo nel documento al posto dei miei dati personali, con i vostri dati!

Infine, lo dico come riflessione personale e augurio, non certo con intento polemico, spero che il MISE aggiunga all'elenco anche i contest internazionali nei modi digitali, in particolare nel modo radio-telegrafico, o RTTY, stranamente escluso come fosse un modo di emissione minore e non degno di attenzione, cosa che ci penalizza nei confronti di molti concorrenti stranieri che possono invece utilizzare nominativi brevi (risparmiando tempo prezioso) e interessanti. Mi sembra strano anche che questa, diciamo così, dimenticanza avvenga da parte un ministero che ha inglobato e sostituito l'"antico" Ministero delle Poste e Telecomunicazioni, e che quindi vede gran parte della propria storia legata sì alla telegrafia Morse, ma anche alla telegrafia con le telescriventi e che, in base a questo mio ragionamento, potrebbe anche essere motivato a celebrarne la memoria.

Vi raccomando di leggere anche l'altro articolo: Il nominativo speciale per contest

AGGIORNAMENTO 2019-12-10: Dopo poco più di due mesi, oggi ho ricevuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, la "lettera di assegnazione nominativo speciale ai sensi dell'art. 144 del D.Lgs 259/03". La lettera proviene dall'Ispettorato Territorial per il Piemonte e Valle d'Aosta di via Arsenale 13 a Torino ed è firmata dalla dirigente Dott.sa Donatella Proto mentre la responsabile del procedimento è Nardoni Eleonora del MISE di Roma.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva